Vivere in Svizzera: Informazione e consulenza online  

Ricongiungimento familiare

Richiedenti l'asilo

Durante la procedura i richiedenti l'asilo non sono autorizzati al ricongiuntimento familiare. I loro congiunti possono raggiungerli soltanto deponendo a loro volta una richiesta d'asilo.

Rifugiati riconosciuti

Il ricongiungimento familiare per coniugi, figli minori, partner in coppie di fatto e altri congiunti a carico non è possibile che dopo il riconoscimento come rifugiati. Occorre farne richiesta presso l'Ufficio migrazione del Cantone di residenza.

Persone ammesse provvisoriamente

Dopo un periodo di attesa di tre anni, persone ammesse provvisoriamente come rifugiati possono presentare domanda di ricongiungimento familiare presso l'Ufficio migrazione del loro cantone di residenza.  La domanda d’inclusione nell’ammissione provvisoria dei figli inferiore ai 12 anni va presentata entro cinque anni, la domanda per il ricongiungimento dei figli in età superiore ai 12 anni entro 12 mesi.
 
E 'assolutamente necessario che i membri della famiglia convivano in abitazione comune, che un'alloggio idoneo sia disponibile e che la famiglia ingrandita non dipenda dell'assistenza sociale.

Intorno ai tema : Lavoro, Alloggio, Permesso di soggiorno, Ricongiungimento familiare, Matrimonio, Scuola e formazione, Salute

Legami :