Vivere in Svizzera: Informazione e consulenza online  

Borse di studio e aiuti alla formazione

Avendo ogni cantone la propria legislazione in materia, il sistema delle borse di studio è gestito in maniera decentralizzata. Le condizioni per ottenere un aiuto alla formazione variano quindi da un cantone all’altro. I sostegni possono prendere la formadi una borsa ( non rimborsabile) o di un prestito (rimborsabile).

Il sistema delle borse di studio deve servire a sostenere le persone che seguono una formazione post-obbligatoria. Sono quindi interessati gli stabilimenti di grado secondario II (p. es. ginnasio, scuole professionali) e di grado terziario (p. es. Università , Scuole superiori specializzate). La formazione deve portare ad una qualifica riconosciuta dallo Stato.
 
Attenzione !  
I genitori sono in effetti responsabili in primo luogo del sostegno da apportare ai propri figli fino al termine della loro formazione primaria.
 
Le domande di aiuto alla formazione devono essere deposte presso il servizio cantonale delle borse di studio competente.
 Il cantone competente è
  • Quello dove i genitori della persona richiedente posseggono il proprio domicilio civile.
  • Quello nel quale un cittadino maggiore ha risieduto durante almeno due anni esercitando un’attività lucrativa in seguito ad una formazione primaria. La gestione della casa e famiglia è considerato ugualmente come un’attività lucrativa.
  • I servizi cantonali delle borse di studio informano sulla procedura.

Aiuto alla formazione per gli immigranti?

Le persone che risiedono in Svizzera esclusivamente per seguire degli studi non hanno diritto alle borse di studio.
I figli dei cittadini degli Stati membri dell'ALEE e dell’UE possono beneficiare delle borse o dei prestiti così come i figli dei cittadini svizzeri, a condizione che risiedano in Svizzera con almeno uno dei due genitori. I cittadini dell’ALEE e dell'UE che lavorano in Svizzera come impiegati o indipendenti hanno diritto a delle borse di studio allo stesso modo che i cittadini svizzeri.
 
Per ottenere un aiuto per la formazione, i cittadini stranieri provenienti da un paese terzo devono avere il proprio domicilio civile in Svizzera da diversi anni o essere in possesso di un permesso di soggiorno (permesso C).
 
I servizi cantonali delle borse di studi sono in grado di indicare altre possibilità di fnanziamento di studi e di formazione.
Esistono in Svizzera una serie di fondazioni e di fondi privati destinati al sostegno delle persone in corso di formazione. Certi comuni offrono anch’essi delle borse.
 

Borse per gli studi universitari

Insieme alle borse attribuite dai cantoni, gli studenti hanno la possibilità di ricorrere a dei fondi di ricerca.
Informatevi presso la vostra università. Gli studenti stranieri si possono informare presso la delegazione svizzera del loro paese o presso il segretariato di stato dell’educazione e della ricerca (SER).
 

Formazione professionale e formazione continua

Lo stato sostiene la formazione professionale e la formazione continua degli adulti in diversi modi. Le misure di sostegno e le condizioni variano in funzione del cantone. Generalmente, la formazione mirata deve inscriversi nella logica della carriera professionale e portare ad un titolo riconosciuto.
 

Legami :