Vivere in Svizzera: Informazione e consulenza online  

I soldi

Secondo il diritto matrimoniale gli sposi si occupano insieme del mantenimento della famiglia. Stabiliscono di comune accordo secondo le rispettive possibilità il contributo di ciascuno sotto forma di reddito, lavori domestici, cura dei figli o sostegno alla realizzazione professionale o commerciale di entrambe le parti.

Servono a coprire i bisogni familiari
  • I redditi da lavoro dipendente o autonomo
  • I redditi da pensioni
  • I redditi da capitali o assicurazioni
  • Se necessario il patrimonio liquido

Attenzione
I redditi dal patrimonio di figli minorenni possone essere utilizzati per coprire il loro sostentamento. Il patrimonio minorile stesso non può essere intaccato che previo consenso delle autorità di tutela.

Se i redditi non bastano a coprire i bisogni, un sussidio può essere sollecitato presso l'assistenza sociale del comune di residenza. Un preventivo sarà quindi calcolato secondo le norme CSIAS e un contributo sociale corrisposto se l’importo necessario al sostentamento familiare in base ai calcoli si rivelerà superiore ai redditi percepiti. Vedi previdenza e assistenza sociale.


Consigli per il preventivo

Per determinare il livello di vita abitudinale occorre stabilire un preventivo comune e realisitico. Per ottenere aiuto si indirizzi presso una società affiliata all'ASSOF (Comunità Svizzera delle assicurazioni sociali).

Importo personale

Ogni coniuge ha diritto per legge a un importo da utilizzare liberamente. Questi importi vanno calcolati in considerazione dei redditi.

Dovere d’informazione

Per protegere i propri interessi, ogni coniuge è tenuto per legge a informazioni sui propri redditi, patrimonio e debiti. In caso di necessità, queste informazioni vanno messe per iscritto. Esempi: documenti bancari, carte di credito etc. Tale diritto è esigibile per via giudiziaria, soprattutto nel contesto di una procedura di protezione matrimoniale.

Responsabilità in caso di debiti

La coppia è collettivamente responsabile dei debiti se questi sono stati contratti dai coniugi insieme e se entrambi hanno firmato un riconoscimento di debiti o nel caso in cui  i debiti siano serviti per finanziare il sostentamento comune.

Se uno dei partner contrae un debito per coprire i propri bisogni personali, l’altro non ne è responsabilen purchè non sia menzionato come debitore e non abbia firmato alcun riconoscimento di debiti.

A meno che non vivano separatamente, i coniugi sono responsabili entrambi dei debiti relativi all’affitto, alla cassa malattie e elle tasse.

Si rivolga a un consultorio debiti se ha dei problemi da risolvere.

Legami :