Vivere in Svizzera: Informazione e consulenza online  

Prestiti ipotecari

L’acquisto di una casa o d’un appartamento è una faccenda assai costosa in Svizzera. Per accedere a proprietà immobiliare occorre accendere un prestito ipotecario.

Le banche svizzere richiedono all’acquirente un minimo del 20% di fondi propri sul prezzo di un immobile abitativo. Per i due terzi della somma scoperta la banca concede una cosiddetta prima ipoteca, per il resto una seconda. Il tasso d’interesse sulla seconda ipoteca è più elevato che sulla prima.

Esempio
Su 600'000 franchi per l’acquisto di una casa lei deve mettervi 120'000 di fondi propri. La banca le concederà una prima ipoteca di 320'000 e una seconda ipoteca di 160'000.

L’ammortizzazione del prestito ipotecario avviene secondo un modello stabilito dalla banca. Di solito dovrà restituire annualmente l’uno per cento del prestito totale, il che va aggiunto al pagamento degli interessi. La seconda ipoteca così sarà ammortizzata in un ventennio.

Attenzione

Se intrattiene anche un conto risparmio presso la sua banca ipotecaria, badi assolutamente a che nel caso di fallimento della banca il suo avere non venga preso in acconto al debito ipotecario. Si opponga, inoltre, all’eventuale cessione del credito ipotecario a terzi da parte della banca.

Intorno ai tema : Prestiti ipotecari, Crediti al consumo, Leasing

Legami :