Vivere in Svizzera: Informazione e consulenza online  

Visita ginecologica preventiva

In Svizzera si ammalano annualmente 5900 donne di cancro della mammella. Ogni anno ne muoiono 1500. Il 6% delle malattie cancerose femminili riguarda inoltre l’utero. Se scoperte tempestivamente tutt’e due le forme di cancro presentano buone prospettive di guarigione.

 
Dal 18. anno di età oppure all’inizio d’un rapporto sessuale continuato è consigliabile presentarsi a visite preventive ginecologiche annuali o biennali.
 
Le visite dovrebbero farsi più frequenti di fronte a disturbi pettorali o inguinali.
 
Raccomandazione
Registrando le mestruazioni ed eventualmente annotando delle domande potrà meglio sensibilizzare il medico sui suoi problemi.

Che avviene durante la visita preventiva?

Durante una visita preventiva
  • il ginecologo o la ginecologa prende uno striscio anticancro al collo uterino e palpa i seni per trovare indurimenti e noduli.
  • All’occasione la paziente viene anche motivata e istruita all’autoesame.
  • La diagnosi mammellare può essere perfezionata con una mammografia (esame radiografico) o un ultrasuono.

Chi paga per le visite preventive?

L’assicurazione malattie di base copre le visite preventive femminili dalla maturità sessuale, al più tardi dal 18. e fino al 69. anno di età. Qualora le prime due visite preventive abbiano provveduto esiti favorevoli, a carico della cassa malattie va una visita ogni tre anni.
 
Attenzione!
Visite più frequenti si consigliano qualora sussistano fattori di rischio. I ginecologi in maggioranza raccomandano un controllo annuale.

Intorno ai tema : Visita ginecologica preventiva, Allattamento, Puerperio, La gravidanza, Maternità, Profilassi anticoncezionale, Climaterio e menopausa, Interruzione della gravidanza

Legami :