Vivere in Svizzera: Informazione e consulenza online  

Affittare un appartamento

Generalmente locatore e locatario concludono per iscritto un contratto di locazione (affitto). Con le loro firme essi si impegnano a tenersi ai termini del contratto.

È importante che l'inquilino verifichi tutti i punti del contratto. Se c'è un dubbio, bisogna assolutamente chiarirlo prima della firma.

Il contratto d'affitto è accompagnato di solito dalle condizioni generali d’affitto e dal regolamento della casa.

Attenzione
Nei cantoni di Uri, Nidwaldo, Zugo, Friburgo, Neuchâtel, Ginevra e Vaud, i proprietari sono tenuti ad aggiungere un modulo che informi l'inquilino su come difendersi contro una quota d'affitto iniziale troppo elevata.

Cauzione

Come garanzia per l’affitto o per l'eventuale risarcimento di danni, gli inquilini sono spesso tenuti a versare in anticipo una somma chiamata cauzione. Di un importo massimo di tre mesi di pigione, questa somma sarà depositata su un conto in banca particolare (Conto di garanzia d’affitto) al nome dell'inquilino.

Lasciando l'appartamento l'inquilino recupera la sua cauzione, interessi compresi.

Per quanto riguarda le cooperative di affitto, l'inquilino non paga generalmente la cauzione ma acquista una partecipazione per diventare socio. Questa partecipazione può essere nettamente superiore a tre mesi di pigione.

Legami :