Vivere in Svizzera: Informazione e consulenza online  

Dovere di diligenza

Col passare degli anni, ogni alloggio invecchia e subisce una certa usura considerata come normale. È importante tuttavia che si tratti con cura gli arredamenti, l'appartamento stesso e il palazzo che lo ospita. Chi ha delle domande riguardanti impianti ed elettrodomestici (lavatrice, asciugatrice, ventilatori, riscaldamento ecc.) si rivolga al portinaio o al locatore.

Modifiche

Chi desidera approntare delle modifiche al proprio appartamento (ridipingere i muri, sostituire o mettere tappeti fissi, installare una lavatrice ecc.) ha bisogno di un'autorizzazione scritta del locatore.

Se qualche cosa si rompe

In caso di un danno importante, lo segnali immediatamente al portinaio o al locatore. Se il locatore non dà seguito, è consigliato all'inquilino di riportare il danno di nuovo per lettera raccomandata (LSI) al locatore o amministratore.

Attenzione!
Piccole riparazioni o puliture fino a un valore di CHF 150 al caso sono da effettuare dall'inquilino a proprio carico. Si tratta ad esempio di sostituire il filtro della cappa aspirante, una teglia del forno o la canna della doccia.

In caso di danno importante senza colpa del locatore, il proprietario è tenuto al risarcimento. Qualora lavori di restauro rendessero inutilizzabile una parte dell'appartamento l'inquilino può chiedere una riduzione dell’affitto.

Attenzione!
Se l'inquilino è responsabile di un danno tocca a lui assumerne i costi almeno parzialmente. Ne informi immediatamente la sua assicurazione responsabilità civile.

Obbligo d'informazione

Il locatore va informato se l'inquilino si sposa o divorzia e se nuovi coinquilini desiderano risiedere nell'appartamento.